Le interviste impossibili di Camilla de Candey: Cristoforo Colombo

Camilla de Candey

La vicenda di Cristoforo Colombo e la Scoperta dell’America mi è sempre sembrata lacunosa e piena di ombre, e non solo a me, credo, dato che, dibattere, in questo o quel “simposio”, delle approssimative biografie ufficiali, è cosa di tutti i giorni.

Io, con la mia “intervista impossibile” di oggi, cercherò di far luce sui mille quesiti che assillano chi come me, non si accontenta di una versione così approssimativa.acolombo

Domanda: Buongiorno, messer Colombo, c’è qualcosa che volete dirmi, prima di rispondere alle mie domande?

Risposta: Si Camilla, Intendo ringraziare il professor Umberto Bartocci che con le sue ricerche ha messo un po’ di ordine nella mia storia.

  1. Bene, lo ringrazio anch’io. Allora messere, come fu che voi e vostro fratello Bartolomeo, vi trovaste proprio in Portogallo, cuore pulsante delle grandi esplorazioni geografiche del XV secolo?

R. Io, in realtà, nacqui dall’unione di Bartolomeo Pallastrelli con Susanna Fontanarossa, una plebea di origine ebraica. Per salvare mia madre da una situazione familiare, diciamo così….anomala, dietro un lauto compenso, la fecero andare in sposa a Domenico Colombo. Un ramo della famiglia del mio padre naturale, si era da tempo stabilita in Portogallo e avava cambiato il suo cognome in Perestrello. Noi fummo mandati presso questi parenti. Devo chiarire che il mio status non era quello di un ragazzo di umili natali, ma mi considerarono a tutti gli effetti, come facente parte di questa nobile famiglia. Prova ne sia che mi fu concesso di sposare la nobildonna Felipa Moriz Perestrello, il cui padre era stato aiutante del Principe Enrico, detto “il Navigatore”, e la cui madre (anch’essa di origini ebraiche), era imparentata con la famiglia reale.

  1. Fu per questo che, in un momento storico in cui i Cavalieri Templari avevano buoni rapporti con gli ebrei, voi poteste entrare nel “giro” degli esploratori templari portoghesi?

R. Certo. In questo fui aiutato dal fatto che, poiché mio suocero si era creata una biblioteca di testi inerenti alla navigazione, seconda solo a quella del suo Principe, io avevo accesso a tutte le carte nautiche più importanti. Peccato però, che benchè lo desiderassi moltissimo, io non potessi accedere all’Ordine Templare in quanto ero pur sempre un figlio illegittimo.

  1. Perchè fu tanto importante nascondere la vostra illegittimità e le vostre origini ebraiche?

R. Perchè nella cattolicissima Penisola Iberica per accedere a posizioni di rilievo era fondamentale la “limpideza de sangre”

  1. Sappiamo che a Maiorca, da secoli, c’erano i più grandi cartografi templari. Ma a cosa serviva che essi avessere un porto sull’Oceano, La Rochelle, in Francia, se i loro viaggi erano verso la Terra Santa?arochelle

R. Io seppi, ma non ho la certezza assoluta che sia la verità, che quando Filippo il Bello diede l’ordine di sterminare i Templari, nel 1307, alla Rochelle c’erano decine di navi battenti la Croce del Tempio. Dove finirono? Ho sempre ipotizzato che i potenti Cavalieri avessere previsto una via di fuga verso luoghi che solo loro conoscevano.

  1. Quindi è possibile che il famoso “tesoro dei Templari” venisse dalle miniere del nuovo mondo?

R. Certo, e anche che sarebbe stato riportato là, mi dissero, forse, in una località della Nuova Scozia.

  1. Allora, messer Colombo, quando partiste, avendo avuto la possibilità di attingere a tutte queste conoscenze, sapevate benissimo dove stavate andando! Perchè, parlaste delle Indie, quando non potevate ignorare che esse erano più distanti di 10.000 chilometri almeno?

R. Non potevo rivelare il vero scopo del mio viaggio per ragioni politiche. Lo avevo promesso a chi mi aveva finanziato: la famigli Dei Medici e Papa Innocenzo VIII, per esempio.

  1. Quando, durante il primo viaggio verso il Nuovo Mondo, avvistaste la terra, perchè non approdaste subito, ma aspettaste il giono dopo?

R. Prima di tutto perchè con la luce del giorno e la marea favorevole non saremmo finiti contro le barriere coralline, che io sapevo di trovare là, poi anche perchè, lo confesso, volli far coincidere il giorno dello sbarco con una data importante per l’Ordine: fu infatti il 12 ottobre, di quel 1307, che si diede il via all’atroce sterminio di Cavalieri Crociati.

  1. Allora le croci rosse sulle vele delle vostre tre caravelle erano un vessillo templare?acaravelle

R. Ma certamente!

  1. Ditemi messere, perchè per celebrare il Nuovo Continente si preferì Amerigo Vespucci?aamerigo

R. Papa Alessandro IV Borgia, dopo aver fatto sì che i protagonisti della mia impresa morissero come mosche, come era nel suo stile, usò la mia scoperta per i suoi fini politici ed economici. Solo che lo fece im modo così spregiuducato che tutta l’Intellettualità europea si ribellò. Vespucci, vicino alla famiglia De’Medici, si ritrovò, da modesto funzionario, ad essere presentato come un valente scenziato e navigatore, e messo a capo di una spedizione tutta portoghese.

  1. Voi moriste in disgrazia!

R. E’ vero. Fui vittima di tutti i cambiamenti politici. Ma non vissi in povertà, come è stato sempre scritto, per fortuna. A Vallodolid ho goduto di una discreta agiatezza.

  1. Questa “intervista” va molto oltre alla Storia cosiddetta provata.

R. Si! Ma abbiamo fornito una versione più logica, ne convieni Camilla?

  1. La conversazione con voi apre scenari fantastici. Mi viene in mente l’ipotesi che, quando comparvero i Medici, praticamente dal nulla e smisuratamente ricchi, essi avessero trovato il mitico Eldorado, ancora prima che si potesse solo immaginare la vostra impresa. Ma questa è un’altra storia….. Grazie messer Colombo. Per dirla in gergo moderno, penso che rappresenterete sempre una eterna “Cold case”.

This post has been viewed 1,107 times

REKLAMA

banner italiaamicamia.com

Leave a Reply

||Blog Salotto musicale a Varsavia ||english Murder in Cairo ||Enogastronomia Crescioni Margherita ||finanza Tassazione in Polonia ||Francais Crescioni Margherita ||German Riva del Garda? Wunderschoene! ||MEDIA & WEB Ci lascia il maestro Ettore Scola ||medicina estetica e benessere Andare in bicicletta ? si grazie! ||Misteri Le interviste impossibili di Camilla de Candey: Cristoforo Colombo ||News Galeria Zbylut Krystyna ||po polsku Galeria Zbylut Krystyna ||sagre italiane 10 curiosità che nessuno ti aveva mai detto su San Valentino ||SPORT Andare in bicicletta ? si grazie! ||spreaker Easy Biker! ||TopNews Galeria Zbylut Krystyna ||Uncategorized Galeria Zbylut Krystyna ||Video Impariamo a cantare?