Lenticchie col cotechino

E’ tradizione, in molte regioni d’Italia, quando scocca la mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno, mangiare le lenticchie col cotechino dato che sembra che esse siano propiziatrici di fortuna e denaro. Se in questo periodo di magra, volete provare a chiamare la fortuna anche con questo metodo, la ricetta è questa:

ingredienti per 4 persone:

500g. di lenticchie di Castelluccio ( sono le più buone del mondo)

un soffritto di carota cipolla e sedano (anche surgelato)

3 cucchiai di concentrato di pomodoro

2 dadi per brodo

acqua

olio e.v.o., sale pepe

un cotechino precotto

Il procedimento è questo: per prima cosa dovete controllare le lenticchie perchè non ci siano sassolini, cosa molto noiosa per cui fatevi aiutare da tutta la famiglia, poi sciacquatele bene in acqua tiepida. in una pentola un po’ grande, mettete 4 cucchiai di olio e il soffritto. Non abbiate fretta, fatelo dorare a fuoco medio, poi aggiungete il concentrato di pomodoro diluito in un bicchiere d’acqua calda (se non lo avete potete usare anche la passata circa 250 g.) e i dadi. Aggiungete le lenticchie, giratele un po’ con un cucchiaio di legno e copritele di acqua bollente, tanta quanto un dito in verticale, abbassate il fuoco e lasciate cuocere, mescolando ogni tanto, per circa 30 minuti. Tenete sempre sul fuoco anche la pentola dell’acqua perchè se i legumi si addensassero troppo potete aggiungerla piano piano, ma deve essere sempre bollente. Assaggiatele ogni tanto, devono essere cotte ma non disfatte. Intanto mettete a fare il cotechino seguendo le istruzioni contenute sulla scatola, affettatelo, a fettine di circa un centimetro e unitelo alle lenticchie pronte. Aggiungete il pepe o il peperoncino se vi piace e aspettate la mezzanotte per servirle, dopo averle scaldate un po’ nel microonde. Un piccolo consiglio: Se lavorate, non avete tempo o non vi va, comprate pure le lenticchie in scatola ( magari di una buona marca) e seguite il procedimento della ricetta, ma in questo caso dovrete solo insaporire i legumi per qualche minuto. Alla prossima ricetta!!! Buon anno!!!


This post has been viewed 810 times

REKLAMA

banner italiaamicamia.com

Leave a Reply

||Blog Aukcja charytatywna “Żeby Ewa żyła w Raju” ||english Murder in Cairo ||Enogastronomia Crescioni Margherita ||finanza Tassazione in Polonia ||Francais Crescioni Margherita ||German Riva del Garda? Wunderschoene! ||MEDIA & WEB Ci lascia il maestro Ettore Scola ||medicina estetica e benessere Andare in bicicletta ? si grazie! ||Misteri Le interviste impossibili di Camilla de Candey: Cristoforo Colombo ||News Galeria Zbylut Krystyna ||po polsku Aukcja charytatywna “Żeby Ewa żyła w Raju” ||sagre italiane 10 curiosità che nessuno ti aveva mai detto su San Valentino ||SPORT Andare in bicicletta ? si grazie! ||spreaker Easy Biker! ||TopNews Aukcja charytatywna “Żeby Ewa żyła w Raju” ||Uncategorized Galeria Zbylut Krystyna ||Video Impariamo a cantare?